Fattura elettronica : Tempi di emissione ed invio

La fattura elettronica porta con se alcune regole da rispettare. Una di queste riguarda i termini di emissione della fattura.

Cosa si intende per emissione?

Il significato di questa espressione è così importante che è stato addirittura definito dall’art. 21 del D.P.R. 633/72:

La fattura, cartacea o elettronica, si ha per emessa all’atto della sua consegna, spedizione, trasmissione o messa a disposizione del cessionario o del committente.

In riferimento alla fattura elettronica questa viene considerata emessa quando viene trasmessa dal sistema di interscambio SDI.

Data della fattura

Come si fa a stabilire la data di una fattura elettronica?
Come precisato nella CIR 14/E/19, § 3.1

In considerazione del fatto che per una fattura elettronica veicolata attraverso lo SdI, quest’ultimo ne attesta inequivocabilmente e trasversalmente (all’emittente, al ricevente e all’Amministrazione finanziaria) la data (e l’orario) di avvenuta “trasmissione”, è possibile assumere che la data riportata nel campo “Data” della sezione “Dati Generali” del file della fattura elettronica sia sempre e comunque la data di effettuazione dell’operazione.

Entro quando è necessario inviare la fattura elettronica?

Per l’emissione della fattura elettronica i tempi di emissione sono i seguenti:

  • DAl 1° Gennaio 2019 al 20 Giugno 2019 il termine di invio è fissato al giorno precedente a quello della liquidazione Iva.
  • DAl 1 Luglio 2019 si avranno a disposizione 12 giorni.

Fattura Elettronica Differita

La possibilità di emettere la fattura differita non è venuta meno con l’introduzione della FE. Come riporta Art. 21, co. 4, lett. a) DPR 633/7

a) per le cessioni di beni la cui consegna o spedizione risulta da documento di trasporto o da altro documento idoneo a identificare i soggetti tra i quali è effettuata l’operazione ed avente le caratteristiche determinate con decreto del Presidente della Repubblica 14 agosto 1996, n. 472, nonché per le prestazioni di servizi individuabili attraverso idonea documentazione, effettuate nello stesso mese solare nei confronti del medesimo soggetto, può essere emessa una sola fattura, recante il dettaglio delle operazioni, entro il giorno 15 del mese successivo a quello di effettuazione delle medesime;

Per l’emissione di una fattura elettronica differita il tempo massimo di emissione è fissato entro il giorno 15 del mese successivo.

Per una fattura elettronica differita la data del documento, come riporta INTERPELLO 389/E/19 dell’agenzia, può essere :

  • a) un giorno qualsiasi tra il 28 settembre ed il 15 ottobre 2019 qualora la data di predisposizione sia contestuale a quella di invio allo SdI (“data emissione”);
  • b) la data di almeno una delle operazioni e, come chiarito nella circolare n. 14/E del 17 giugno 2019, preferibilmente «la data dell’ultima operazione» (nell’esempio formulato, 28 settembre 2019). Come ipotizzato dall’istante è comunque possibile indicare convenzionalmente la data di fine mese (30 settembre 2019), rappresentativa del momento di esigibilità dell’imposta, fermo restando che la fattura potrà essere inviata allo SdI entro il 15 ottobre 2019.

Che macello!

Come descritto precedentemente la data delle fattura e la data di emissione assumono differenti valori in base a quale fattura stiamo trattando, se immediata o differita.
Noi consigliamo sempre di non aspettare più di 5 giorni per l’invio della fattura elettronica, anche perché dopo l’invio della fattura elettronica i tempi di processo (quindi di accettazione e di risposta da parte dell’SDI) possono arrivare fino a 5 giorni. Nel caso in cui la fattura sia da reinviare perché scarta dal SDI i tempi si allungano notevolmente.

Come ci aiuta WindDoc?

Con tutti i nostri impegni può capitare di dimenticare l’invio una fattura elettronica, oppure dopo averla inviata questa viene scartata e noi cancelliamo o non riceviamo l’avviso di scarto.
Abbiamo per questo inserito all’interno di WindDoc un semplice widget che ti ricorda quali sono le tue fatture ancora da inviare indicandoti il tempo ultimo di invio.

Configurazione fattura elettronica
Vuoi scoprire come WindDoc può aiutarti a lavorare più velocemente?

REGISTRATI, È GRATIS!